Garbage – No Gods No Masters

Scritto da il 6 Luglio 2021

Su Radio Zena a partire da lunedì 5 fino a domenica 11 luglio 2021 No Gods No Masters suona come “Disco Oraalle 5, alle 11, alle 17 e alle 23.

 

I Garbage tornano con ‘No Gods No Masters’, un disco emotivo e impegnato

Cinque anni dopo “Strange Little Birds” Shirley Manson e soci pubblicano il loro settimo album. Il nuovo disco si rivela essere uno dei lavori più impegnati della band, che,affrontando temi sociali e politici sembra aver trovato un nuovo scopo.

Negli anni i Garbage si sono sempre presi il loro tempo tra un disco e l’altro, senza la fretta di pubblicare un nuovo album ogni anno e senza la frenesia di inseguire le regole del mercato. E anche questa volta la formazione di Madison, Wisconsin, non fa eccezione.

“No Gods No Master”, questo il titolo della nuova prova sulla lunga distanza della band guidata da Shirley Manson, che giunge a cinque anni di distanza da “Strange Little Birds”, è la prova che i Garbage vanno avanti per la loro strada, non scendono a compromessi e rimangono fedeli a loro stessi e alla loro cifra stilistica, tra pop elettronico, rock alternativo, new wave e industrial.

Eppure il gruppo sa giocare bene le sue carte.

Per attirare l’attenzione dei fan e preparare il pubblico al loro ritorno discografico, Shirley Manson e soci hanno scelto di pubblicare come anticipazioni del loro nuovo progetto i brani “The Men Who Rule The World” e la title track del disco.

Entrambe le canzoni sono un po’ “un canto delle sirene”, per le loro sonorità accattivanti, orecchiabili e ammalianti, che non tradiscono le aspettative. Tuttavia, sia il primo singolo – e traccia d’apertura di “No Gods No Master” – che la title track suonano come degli avvertimenti, anticipando fin da subito i contenuti dell’album.

I testi di queste due canzoni, come poi gli altri brani del disco, rivelano l’anima più emotiva, ma soprattutto più impegnata, dei Garbage, che in “No Gods No Master” affrontano temi quali razzismo, sessismo, misoginia e cambiamento climatico, con un occhio attento rivolto verso ciò che li circonda. La band sembra così aver trovato un nuovo scopo dopo quasi 30 anni di carriera.

 

Qui sotto ecco i link per ascoltare No Gods No Masters sulle principali piattaforme streaming

 

 

 

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Leggi

Radio Zena

RADIO ZENA lo sa...

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background