play_arrow

keyboard_arrow_right

Listeners:

Top listeners:

skip_previous skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
  • cover play_arrow

    Radio Zena

  • cover play_arrow

    Jazz Container #407 Gigi DJ

Rockwave

ROCKWAVE #178

micAlberto Priscotoday16 Novembre 2023 79 2

share close

Trasmissione di giovedì 16 novembre 2023. 

La nuova puntata di RockWave, trasmissione condotta da Alberto Prisco, si apre con ‘Now And Then’ dei Beatles. E’ l’ultima canzone scritta e cantata da John Lennon, sviluppata e lavorata da Paul Mccartney, George Harrison e Ringo Starr e ora finalmente finita da Paul e Ringo. Nel 1994 Yoko Ono ha consegnato la registrazione a Paul, George e Ringo, assieme alle demo di “Free As A Bird” e “Real Love”, che sono state successivamente completate e pubblicate. All’epoca le limitazioni della tecnologia hanno impedito di separare in ‘Now And Then’, la voce e il piano di John.

‘Where The Wild Things Grow’ è il nuovo singolo degli Starsailor a 7 anni di distanza dal precedente album “All This Life“. Formatisi a Wigan all’inizio del millennio, hanno pubblicato fino ad oggi cinque album e quaranta singoli incluso il loro più grande successo, “Silence Is Easy” del 2003.

L’ultimo disco del cantautore, chitarrista e polistrumentista livornese Luca Burgalassi contiene il singolo “Finding Love Again”, canzone in scaletta questa settimana. “Back To The Roots” è il quinto lavoro solista del musicista ed è stato da lui composto, arrangiato e registrato, tra gli Stati Uniti e la Toscana.” È il disco del ritorno; ritorno alle radici, alle origini in Toscana, alla famiglia, alla terra dell’infanzia, ai vecchi amici, dopo alcuni anni di permanenza in Virginia, negli Stati Uniti.

‘One Step At A Time’ di Edward Abbiati, è un altro brano che fa parte di ‘To The Light’, il nuovo album del cantautore di padre pavese e madre inglese, che in passato aveva fondato a Pavia i Lowlands. Contiene dieci canzoni piene di suoni, colori ed energia che si ricollega a “Beat The Night”, che era un disco del 2019.

La scaletta completa:

01 – The Beatles – Now And Then
02 – The Bartells – Hands of Heal
03 – Almost Monday – Coast To Coast
04 – Starsailor – Where The Wild Things Grow
05 – The Beths & Pickle Darling – Brand New Colony (The Postal Service)
06 – The Coral – Hotel
07 – San Fermin – Didn’t Want You To
08 – Trevor Horn (feat. Seal) – Steppin’ Out (Joe Jackson)
09 – The Mountain Goats – Clean Slate
10 – Katy Kirby – Table
11 – Future Islands – The Tower
12 – Soft Covers – The Ballad of Ricki Tarr
13 – Morgan Harper Jones – Boombox
14 – Teenage Fanclub – It’s Alright
15 – Sun June – Mixed Bag
16 – Yard Act – Dream Job
17 – The Rolling Stones – Whole Wide World
18 – Luca Burgalassi – Finding Love Again
19 – Edward Abbiati – One Step at a Time
20 – Hero No Hero – Waiting For The Sky
21 – Dave Stewart & Mokadelic (ft. Greta Scarano) – Brings Me Home
22 – Black Pumas – Angel
23 – Chris Brain – Please

𝐈𝐥 𝐭𝐮𝐨 𝐚𝐢𝐮𝐭𝐨 𝐞’ 𝐟𝐨𝐧𝐝𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐚𝐥𝐞: 𝟏 𝐄𝐮𝐫𝐨 = 𝟏 𝐏𝐚𝐬𝐭𝐨

Circa 1,5 milioni di persone a Gaza sono sfollati. Il sovraffollamento comporta gravissime conseguenze. L’intero territorio rimane sotto completo blackout elettrico (dall’11 ottobre): totale mancanza di energia elettrica e carburante. Ad aggravare la situazione generale sono la mancanza di acqua e la totale insicurezza alimentare.
Music for Peace attraverso il proprio Direttore Operativo del programma food, operativo da 13 anni, ha da subito strutturato, in Rafah, un progetto d’urgenza di cucina di strada. La necessità è poter fornire pasti caldi e di maggiore qualità nutritiva rispetto alle razioni di emergenza confezionate. Oltre il 50% degli edifici è stato abbattuto e la popolazione non può accedere alla preparazione autonoma di cibo. Attraverso la rete creata nei 13 anni di lavoro in loco è possibile reperire i materiali nelle immediate vicinanze del confine. La preparazione dei pasti avviene attraverso fuochi prodotti dal legno, per la mancanza di qualsiasi altra risorsa.
Music for Peace sta cercando di organizzare un convoglio per i prossimi mesi, ma attualmente non è possibile arrivare a destino. Per questo abbiamo deciso di supportare ORA economicamente l’attività di primissima emergenza ed essenziale per la sopravvivenza dei civili.
Per questo dal 3 novembre abbiamo iniziato la preparazione di 2.000 pasti giornalieri, la precedenza viene data in assoluto ai bambini, a seguire donne e anziani. L’attività fornisce un pranzo caldo giornaliero a 2.000 tra i bambini sfollati in Rafah.
𝐈𝐋 𝐓𝐔𝐎 𝐀𝐈𝐔𝐓𝐎 𝐄’ 𝐅𝐎𝐍𝐃𝐀𝐌𝐄𝐍𝐓𝐀𝐋𝐄, 𝐂𝐎𝐍 € 𝟏,𝟎𝟎 𝐒𝐂𝐄𝐆𝐋𝐈 𝐃𝐈 𝐂𝐎𝐏𝐑𝐈𝐑𝐄 𝐈𝐋 𝐂𝐎𝐒𝐓𝐎 𝐃𝐈 𝐔𝐍 𝐏𝐀𝐒𝐓𝐎 𝐆𝐈𝐎𝐑𝐍𝐀𝐋𝐈𝐄𝐑𝐎 𝐃𝐈 𝐔𝐍 𝐁𝐀𝐌𝐁𝐈𝐍𝐎 𝐂𝐇𝐄 𝐈𝐍 𝐀𝐋𝐓𝐑𝐎 𝐌𝐎𝐃𝐎 𝐍𝐎𝐍 𝐀𝐕𝐑𝐄𝐁𝐁𝐄 𝐀𝐂𝐂𝐄𝐒𝐒𝐎 𝐀𝐋 𝐂𝐈𝐁𝐎. Il pasto che sceglierai di donare è fondamentale: con la cifra di € 1,00 offri 1 pasto indispensabile.
▶️ c/c intestato a Music for Peace
▶️ L’Iban su cui potrai dare il tuo contributo è: 𝗜𝗧𝟭𝟴𝗩𝟬𝟱𝟯𝟴𝟳𝟬𝟭𝟰𝟬𝟰𝟬𝟬𝟬𝟬𝟰𝟳𝟬𝟯𝟱𝟴𝟰𝟬
▶️ Codice Swift: 𝗕𝗣𝗠𝗢𝗜𝗧𝟮𝟮𝗫𝗫𝗫
▶️ Causale: 𝗖𝘂𝗰𝗶𝗻𝗮 𝗱𝗶 𝗦𝘁𝗿𝗮𝗱𝗮 𝗥𝗮𝗳𝗮𝗵 𝗣𝗮𝗹𝗲𝘀𝘁𝗶𝗻𝗮
𝐴𝑖𝑢𝑡𝑎𝑐𝑖 𝑎𝑑 𝐴𝑖𝑢𝑡𝑎𝑟𝑒❤️

Rockwave

Rate it
0%